Gli Artisti

Pietro Diana

Pietro Diana è nato a Milano nel 1931.

Nel 1954 si è diplomato all'Accademia di Belle Arti di Brera dove, dal 1958 come assistente e dal 1976 in qualità di titolare, insegna Tecniche dell'Incisione. Vive e lavora a Milano.

Ha partecipato a circa duecento mostre collettive e ha tenuto una quarantina di mostre personali, sia in Italia che all'estero. Nel 1954 concorre al "Premio Diomira", nel 1956 espone a Milano al I° Salone Incisori d'Italia" e nel 1961 è alla Promotrice di Torino. Prende parte alle prime quattro edizioni della "Triennale dell'Incisione" di Milano.

Nel 1972 prende parte alla mostra itinerante "Incisori Italiani in Francia" (Parigi, Grenoble, Marsiglia, Lione, Strasburgo). Nel 1978 interviene a Messina alla manifestazione "Grafica 78". Partecipa alla lì e alla IV "Biennale dell'incisione Italiana" a Cittadella (Padova); alla X, Xl e XIII edizione del "Premio Internazionale Incisione" a Biella (Vercelli) e alla "I e IV Biennale Internazionale di Grafica di Alberto Martini" a Oderzo (Treviso). Nel 1993 partecipa al "Repertorio degli Incisori Italiani" a Bagnacavallo (Ravenna).

Ha collaborato alla realizzazione del volume "Le stampe d'Arte", edito da Mondadori. Ha pubblicato diversi articoli sui metodi di stampa apparsi sulle riviste "I Quaderni del Conoscitore di Stampe" e "Grafica d'Arte" e ha tenuto alcune conferenze sullo stesso argomento, fra cui "Conoscere le stampe" (Milano, Museo Poldi Pezzoli).

Al suo lavoro si sono interessati numerosi critici italiani e stranieri ed è stato segnalato più volte nei Cataloghi Nazionale Bolaffi della Grafica Italiana (G. Bruno, E. Passoni, R. Bossaglia).

Pietro Diana ha realizzato per gli "Amici della Grafica" l'opera: "L'esca"Pietro Diana nel 1996 ha realizzato l'opera per gli “Amici della Grafica” di Casalpusterlengo
Titolo:       “l'esca”
Tecnica:    acquaforte
lastra:       rame mm. 195 x 240
carta:        cm. 50 x 70
Tiratura:    50 + V + 2 p.a.